“La saggezza è lasciar crescere ciò che nasce,
gustare ciò che è maturo
e lasciar perdere ciò che è morto.”
[Keshavjee S.]

*NUOVA USCITA*

*BEST SELLER*

Da non perdere

* Per psicologi e psicoterapeuti

* Per tutte le professioni sanitarie

* Aforismi terapeutici

* Aforismi e metafore

Il magico potere dell’addio

Un giorno sorriderai. Lo specchio ti piacerà, ti piacerà riconoscerti nella tua natura
speciale di essere umano. Smetterai di voler essere qualcun altro, o qualcos’altro. E quel giorno non temerai se per caso dovessi sbagliare una
parola, né tremerai all’idea del tempo che passa.

Supererai il tormento della perfezione e godrai di ogni istante, incondizionatamente.

Un giorno saprai accarezzarti, saprai confortarti e con la stessa mano potrai annullare i pensieri infestanti e sospingerli abilmente nella categoria dell’inutilità da cui provengono. Un giorno apprezzerai il modo in cui guardi il mondo, e
potrai presentarti agli altri con amore.

Quel giorno potrai ricercare l’amore, con incondizionata serenità. Senza alcuna vergogna.

Rimuovi l’abitudine a procrastinare, l’evitamento,
l’ipercriticismo. Con consapevolezza, sciogli i grovigli dell’abitudine e dell’amarezza.
Perdona, soprassiedi, esplora il sentimento della compassione.

Sperimenta il magico potere dell’addio.

… e fai pace con te stesso, soprattutto.
Niente più che il tuo conflitto interiore può allontanarti dal tuo equilibrio e limitare la tua felicità.

Lo sai? Quel giorno potrebbe essere oggi.

Enrico Maria Secci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *